Chi Siamo: Consiglio Direttivo

Robby Roberts

Robby Roberts

Presidente

Un Saluto da Robby…

Ciao! Mi chiamo Robby Roberts. Sono nato nel 1953 in Texas, U.S.A. I miei genitori erano credenti nati di nuovo e frequentavano una sana chiesa evangelica. Quindi, sin dalla nascita ho sentito la Parola di Dio in famiglia e anche in chiesa.

Ricordo il giorno, quando avevo solo sette anni, che ho creduto in Gesù come il mio personale Salvatore. La mia conoscenza di Dio e il mio cammino individuale con Cristo sono maturati durante la mia adolescenza.

C’è stata una svolta importante nella mia vita spirituale negli anni della scuola media poiché già allora ho sentito una chiamata da parte di Dio di diventare missionario. Allo stesso tempo Egli ha suscitato in me una fame per la sua Parola. Pertanto, ho iniziato a studiarla per conto mio e a testimoniare del Signore ai miei amici. Tramite la chiesa, durante gli anni della scuola superiore e l’università ero attivo in ministeri con ragazzi più giovani di me e con i miei coetanei.

Dopo l’università ho conseguito un Master in Teologia al Dallas Theological Seminary, in preparazione per l’opera missionaria. Insieme a mia moglie Rosa e ai nostri primi due figli, siamo arrivati in Italia per servire il Signore nel dicembre 1983 e siamo stati coinvolti nella fondazione di tre diverse chiese.

La nostra storia è uno dei tanti esempi di grandi benedizioni divine in una situazione apparentemente negativa. La nostra chiesa a Milano aveva appena comprato una sala e subito i vicini ci hanno fatto causa nel tentativo di impedire lo svolgimento dei nostri incontri. Da anni parlavamo di aggregarci con altre chiese, ma solo quando ci siamo trovati di fronte a quella causa ci siamo resi conto quanto era importante appartenere a qualche ente riconosciuto. Abbiamo considerato varie opzioni, ma continuavamo a pensare a un piccolo gruppo di chiese che si chiamava Unione Chiese Bibliche Cristiane, tutte situate  nel sud Italia: Campania, Calabria e Sicilia. Avevo conosciuto Paolo Minder, Gaetano Di Francia e Jonathan Gilmore per via di “Movimento” e mi avevano fatto un’ottima impressione. Ho contattato Gaetano con la mia richiesta, forse un po’ pazza, che una chiesa lombarda diventasse membro di UCBC! Eppure, UCBC ci ha accettato!

Ritengo questa sia stata una delle scelte più importanti del mio ministero in Italia. Fare parte di UCBC è stata una benedizione per la chiesa Stadera. Inoltre, è stata una gioia vedere altre chiese nel centro e nel nord d’Italia unirsi a noi, cosicché le chiese UCBC sono distribuite su tutto il territorio nazionale. A mio avviso, non esiste in Italia una rete di chiese come UCBC, che rispettosamente permette a ogni chiesa di seguire Dio in autonomia e, allo stesso tempo, offre un grande potenziale di collaborazione e di cooperazione.

Da maggio 2020 ho l’onore di ricoprire la carica di Presidente.

Ritengo che la mia famiglia sia la cosa più interessante di me. Rosa e io abbiamo sei figli – quattro biologici e due adottati! Quando era piccolina, la nostra nipotina ha cercato di spiegare la nostra famiglia alla maestra, dicendo: “La nonna ha sei figli – quattro dalla pancia e due dal cuore!” Chi conosce i nostri figli e i nove nipotini, le nuore e il genero, sa quanto sono tutti simpatici e speciali. Secondo me siamo una famiglia divertente e devo ammettere che siamo anche rumorosi! Ringraziamo il Signore che i nostri figli e i loro coniugi sono tutti credenti nati di nuovo e servono il Signore in vari modi nelle loro chiese locali.

I miei hobby sono sempre stati sportivi – anche se, da qualche anno, sono più spettatore che giocatore. Tifo Inter. Quando abbiamo traslocato in Abruzzo ho scoperto il giardinaggio. Mi piace leggere, soprattutto biografie e gialli.

Infatti per me il vivere è Cristo e il morire guadagno”. Filippesi 1:21

Giorgio Meregaglia

Giorgio Meregaglia

Vice Presidente

Un Saluto da Giorgio…

Ciao! Mi chiamo Giorgio Meregaglia e sono nato a Milano nel 1956. In famiglia ero l’unico interessato a Dio e non mi ricordo di avere mai dubitato della sua esistenza. Da cattolico convinto e praticante, andavo a messa regolarmente, anche se da solo.

Pur frequentando una scuola cattolica, non ho mai sentito il vero Evangelo biblico fino a quando ho iniziato a frequentare l’università negli U.S.A. a diciotto anni e mezzo. Ci sono voluti tre anni per comprendere un po’ la salvezza solo per grazia di Dio, grazie al sacrificio necessario e sufficiente del Signore Gesù Cristo sulla croce.

Susanna e io ci siamo sposati nel 1988 e abbiamo tre meravigliosi figli, ormai adulti: Elisabetta, Cristiano e Simone, sposato con Jolyn. Ammetto di essere un italiano atipico: non mi piace il sugo, non bevo né caffè né vino poiché non mi sono graditi, ho mangiato la pizza più buona nella mia vita a Chicago e il mio sport preferito è il football americano!

Terminati gli studi universitari, ho frequentato una scuola biblica. Ritenevo alquanto logico tornare in Italia, poiché qui il numero dei credenti nati di nuovo era ed è assai inferiore. Essendo convinto sin dalla conversione dell’importanza della chiesa locale, ho avuto l’onore e il privilegio di partecipare dall’inizio alla nascita della chiesa Punto Lode a Milano, che tuttora frequento e dove principalmente servo.

Da quasi undici anni ho l’onore e il privilegio di fare parte del Consiglio Direttivo. L’UCBC è unica nel suo genere poiché accomuna chiese di vario stampo, distribuite su quasi tutto il territorio nazionale. Già solo per questo motivo, va sostenuta e incoraggiata in ogni modo. Per questa ragione, continuo a prodigarmi affinché l’UCBC progredisca e prosperi come strumento per la gloria di Dio.

Il SIGNORE compirà in mio favore l’opera sua; la tua bontà, SIGNORE, dura per sempre; non abbandonare le opere delle tue mani“. Salmo 138:8

Doris Meister

Doris Meister

Segretaria

Un Saluto da Doris…

Sono stata salvata da ragazzina in un campo biblico quando ho capito quanto ero lontana dal Signore e che avevo bisogno del suo perdono. Ho ricevuto già in famiglia un’educazione cristiana e in chiesa ho goduto la scuola domenicale. Da quel momento continuo a crescere e sperimento la grazia e la guida del Signore. 

Servo il Signore con passione. Dal 1994 lo faccio qui in Italia, contribuendo alla nascita e alla crescita di varie chiese in Lombardia. La mia gioia è di vedere crescere discepoli di Gesù che scoprono i loro doni e diventano essi stessi dei moltiplicatori.

L’UCBC è la risposta alla necessità di tante chiese di fare avanzare il regno di Dio insieme. La carica istituzionale che ricopro è quella di Segretaria. In questa veste, amo connettermi con le guide e i membri delle nostre chiese e scoprire la ricchezza che vi è tra di noi. La sinergia delle forze messe insieme è un dono di Dio.

Sono una persona che ama imparare e scoprire. Godo i momenti speciali con ospiti a casa mia o anche tra gli scaffali di una libreria o una biblioteca, dove vado anche nei luoghi di villeggiatura.

“Dunque, fratelli miei, restate ben saldi, incrollabili, impegnati pienamente nel lavoro del Signore, sapendo che ciò che fate per il Signore non andrà mai perduto”. 1 Corinzi 15:58

 

Giovanni Ciolino

Giovanni Ciolino

Tesoriere

Un Saluto da Giovanni…

Mi chiamo Giovanni Ciolino, sono nato nel 1956 e vivo a Cefalù. Sono cresciuto fino all’età di diciotto anni in una famiglia cattolica, ma con un Dio che percepivo lontano. Nella ricerca per dare un senso alla mia vita ho indagato la filosofia, che mi ha allontanato dal cristianesimo.

Nel frattempo, nel 1981 mi sono sposato e, poi, è nata Angelica, ma nel 1992 mia moglie è deceduta. Questo evento è stato un forte scossone esistenziale per la mia vita.

Nel 1994 ho conosciuto Ulrico & Anna Reber, una coppia missionaria svizzera, fondatori della chiesa di Cefalù, con i quali è nata una bella amicizia sia umana sia spirituale. In quel periodo ho iniziato a leggere la Bibbia e a frequentare la chiesa di Cefalù. Il Signore Gesù Cristo mi ha aperto il cuore, l’ho accettato e l’ho riconosciuto come il Salvatore e il Signore della mia vita.

Nel 1995 ho iniziato a frequentare a Palermo la scuola succursale dell’IBEI di Roma e ho iniziato a servire nella chiesa di Cefalù. Pian piano sono stato incoraggiato ad assumere sempre più ruoli importanti nella chiesa e nel 2004 sono stato chiamato a esserne l’anziano.

Fin dall’inizio della mia conversione ho collaborato con l’UCBC poiché la chiesa di Cefalù ne è una delle chiese fondatrici. Ho subito apprezzato la visione dell’UCBC di essere una rete di chiese autonome, che desiderano collaborare insieme, in pieno rispetto reciproco, avendo a cuore di diffondere l’Evangelo del Signore Gesù Cristo.

Ho ricoperto per alcuni anni la carica di Segretario e attualmente ne sono il Tesoriere. Quando mia moglie è deceduta nostra figlia Angelica aveva soltanto cinque anni. La mia attività lavorativa mi impegnava moltissimo, ma allo stesso tempo la mia fede e il mio servizio nella chiesa crescevano sempre più.

Nel 1995 ho partecipato a un convegno famiglie presso il centro evangelico di Isola del Gran Sasso (TE), dove ho conosciuto la mia cara Daniela. Ci siamo subito sentiti attratti e, dopo un tempo di preghiera e di conoscenza reciproca, ci siamo sposati il 2 luglio 1997. Nel 2000 è nata Elisa che, insieme ad Angelica già tredicenne, ha arricchito la nostra vita.

Mia moglie Daniela e io serviamo il Signore nella chiesa di Cefalù. I miei hobby preferiti sono la famiglia, la lettura e la cura del giardino. Siamo grati al Signore per la sua protezione.

“Trova la tua gioia nel SIGNORE, ed egli appagherà i desideri del tuo cuore”Salmo 37:4

 

Gaetano Di Francia

Gaetano Di Francia

Direttore Generale

Un Saluto da Gaetano…

Mi chiamo Gaetano Di Francia e sono nato a Vittoria (RG) nel 1957 in una famiglia di credenti nati di nuovo molto impegnati nell’opera di Dio. Infatti, mio papà era già il pastore della chiesa prima che nascessi.

Era l’epoca della ricostruzione del dopoguerra e la diffusione dell’Evangelo ha contribuito al rinnovamento spirituale delle persone. Pertanto, da quella chiesa locale sono state fondate una ventina di altre chiese nella parte sud-orientale della Sicilia.

Ho conosciuto e accettato il Signore Gesù Cristo in modo personale in tenera età, ma la percezione della sua meravigliosa grazia è arrivata con la presa di coscienza delle parole di Gesù espresse in Matteo 18:14: “Così il Padre vostro che è nei cieli vuole che neppure uno di questi piccoli perisca”. L’amore di Dio si è rivelato in modo straordinario e da qui in poi la vocazione al servizio del Maestro è stata chiara nella mia vita. Coinvolto attivamente in chiesa, da ragazzo ogni estate ero impegnato nelle evangelizzazioni con vari gruppi evangelistici sia locali sia nazionali.

La vocazione si rafforzava incontrando servitori e missionari, come Leonardo Navarra, che ho avuto il privilegio di conoscere personalmente. Egli era una grande perla che porto incastonata nel mio cuore. Oltre ad affascinarmi per il suo esempio di fede e di vita, mi parlò dell’importanza di frequentare una scuola biblica per servire meglio il Signore e la chiesa. Nel 1980 lo visitai in Niger e la mia vita fu benevolmente sconvolta dalla sensibilità verso coloro che avevano bisogno non solo l’Evangelo, ma anche tutto il resto.

Nel 1980 ho conosciuto Ornella a Trieste e ci siamo sposati nel 1983. La nostra vita è sempre stata caratterizzata dal desiderio di servire il Signore a tempo pieno. Nel 1987 siamo partiti, insieme alla nostra piccola Miriam, per frequentare l’Institut Biblique Missionnaire Emmaüs in Svizzera, una straordinaria scuola biblica. Infatti, oltre alla formazione teologica di grande livello, è stata una grande scuola di vita e ci ha anche dato un’ampia visione missionaria.

Rientrati in Italia, abbiamo servito il Signore nella mia chiesa a Vittoria nel ministero pastorale, nella formazione teologica e nella cura dei giovani.

Nel frattempo, abbiamo conosciuto i missionari della “Vereinigung Freier Missions Gemeinden” (VFMG), la missione svizzera che è all’origine dell’UCBC. Nel 1994 Ornella e io siamo stati i primi missionari italiani introdotti in questo progetto missionario.

Durante la permanenza in Sicilia ci siamo occupati del ministero pastorale nella chiesa locale, di campi per bambini e giovani, e della formazione pastorale e teologica.

Insieme agli altri missionari della VFMG, nel 1995 abbiamo fondato l’UCBC, di cui sono stato il Presidente fino a giugno 2017. Da allora rivesto la carica di Direttore Generale. È stato straordinario vedere crescere l’UCBC in tutti questi anni, passo dopo passo e chiesa dopo chiesa.

La passione di onorare e glorificare il nostro amato Signore Gesù Cristo e la passione degli uni per gli altri nel condividere le risorse per arricchirci, crescere e sostenerci vicendevolmente ha caratterizzato la visione dell’UCBC.

Nel 2015 ci siamo trasferiti a Trieste. Nostra figlia Miriam vive a Lione (Francia), è ingegnere e insegna matematica. Nostro figlio Andrea e sua moglie Amy vivono a Los Angeles (U.S.A.) e ci hanno dato la grande gioia di diventare i nonni di Luca. Andrea è musicista e pastore dei giovani nella loro chiesa. Nostra figlia Anna vive con noi a Trieste e l’estate scorsa ha concluso gli studi di specializzazione in psicologia.

In questi ultimi anni ci siamo impegnati anche nella formazione alla Relazione d’Aiuto Cristiana, counseling cristiano per dare ai credenti nati di nuovo maggiori strumenti per aiutare se stessi e il prossimo.

Continuiamo il nostro cammino insieme, sostenendoci “gliuniglialtri”, poiché avanti a noi abbiamo la risurrezione e la gloria del nostro amato Signore Gesù Cristo.

Ma, secondo la sua promessa, noi aspettiamo nuovi cieli e nuova terra, nei quali abiti la giustizia”. 2 Pietro 3:13

Tim Faulkner

Tim Faulkner

Consigliere

Un Saluto da Tim…

Ciao! Mi chiamo Tim Faulkner e sono un seguace di Cristo “di terza generazione”. I miei nonni materni e i miei nonni paterni hanno scelto di accettare il dono della vita eterna.

Altrettanto hanno fatto i miei genitori. Nonostante non fosse una famiglia perfetta, ho potuto constatare l’evidenza della vita di Cristo in loro. Il Signore mi ha anche donato un cuore sensibile. Quando avevo circa cinque anni ho confessato i miei peccati, il Signore mi ha perdonato e mi ha accolto nella sua famiglia. Successivamente ho seguito Cristo nelle acque battesimali e ho preso un impegno di volermi conformare alla volontà di Dio nella mia vita.

Dopo le scuole superiori ho conosciuto Jacki e l’anno successivo ci siamo sposati. In quel periodo mi sono ricordato dell’impegno preso anni prima. Volevo così mettere alla prova il mio desiderio di seguire Cristo ovunque mi chiamasse. Abbiamo insieme deciso di proseguire gli studi frequentando la scuola biblica. A essere sincero, quella esperienza è stata in parte una delusione. Ho terminato la scuola biblica con una conoscenza maggiore, ma senza la certezza di essere pronto a prendere la responsabilità per guidare una chiesa locale.

Nella sua misericordia, Dio mi ha guidato a continuare gli studi in una scuola diversa, un mix di teoria e di pratica. Infatti, oltre ai corsi c’era sia mentoring sia un’ampia esperienza nella chiesa locale come apprendista del pastore.

Avendo trovato di nuovo lo stimolo di andare avanti, cercavo di capire dove il Signore mi guidasse. In quel periodo sono stato un paio di volte in Italia. Dovendo fare una ricerca per un corso sulla missione, ho scelto di studiare la chiesa in Italia e vi sono ritornato nel 1995 per fare colloqui con i missionari. Durante quel viaggio, il Signore mi ha convinto di una chiamata per venire come missionario in Italia e poi mi ha fatto conoscere Tim Monahan. La sua visione di fondare una chiesa includeva dall’inizio la preparazione delle guide che avrebbero preso un giorno la responsabilità della sua conduzione. Condividendo questa visione, e dopo ulteriori conferme, la nostra famiglia si è trasferita in Italia.

Siamo grati di avere vissuto per ventidue anni a Napoli, dove abbiamo fatto parte di una fondazione di chiesa e della formazione di tante donne e tanti uomini per il ministero. La missione della chiesa Il Faro International Baptist Church è di sviluppare discepoli maturi e uniti per raggiungere la zona Flegrea e il mondo per il Signore Gesù Cristo. Il nostro investimento non è stato invano. Qualche anno fa il Signore ha guidato la nostra famiglia verso un nuovo capitolo di ministero in Germania con le chiese internazionali battiste. Contemporaneamente, la chiesa ha apprezzato la preparazione di Danilo Bozza e lo ha riconosciuto come pastore.

Nel 2000 ho accompagnato Jonathan Gilmore a una riunione di “Movimento”, un raggruppamento di chiese con una visione simile all’UCBC, che aveva avuto inizio in Sicilia e stava crescendo su scala nazionale. La nostra chiesa era d’accordo con la visione ed eravamo anche molto interessati ai progressi sul riconoscimento giuridico per chiese come la nostra. Da allora la vita vissuta insieme all’UCBC in questi anni ha confermato il beneficio di avere fatto parte di questa rete di chiese.

Dal 2019 ricopro la carica di Consigliere e considero un grande privilegio questa possibilità di servire l’opera di Dio tramite le chiese locali in Italia.

Non mi ritengo una persona molto divertente, ma le persone e il potenziale che esiste in loro mi appassionano. Pertanto, proseguo negli studi, imparando sempre di più come essere un buon mentore e coach.

Sono anche sportivo e mi piace rimanere in forma. Negli anni scorsi praticavo la corsa e giocavo a basket e a tennis. Adesso sto scoprendo quanto sono belli i paesaggi attorno a Francoforte (Germania) girando con la mia bicicletta e facendo passeggiate insieme a mia moglie Jacki.

“È lui che ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e dottori, per il perfezionamento dei santi in vista dell’opera del ministero e dell’edificazione del corpo di Cristo, fino a che tutti giungiamo all’unità della fede e della piena conoscenza del Figlio di Dio, allo stato di uomini fatti, all’altezza della statura perfetta di Cristo” Efesini 4:11-13

Stephano Carlomagno

Stephano Carlomagno

Consigliere

Un Saluto da Stephano…

Sono nato in Germania e cresciuto in Italia come figlio di missionari. I miei genitori hanno lavorato come fondatori di chiesa a Faenza (RA), la città in cui ho vissuto la maggior parte della mia vita.

Ho avuto il privilegio di crescere con gli insegnamenti dell’Evangelo e a sette anni ho fatto una scelta di fede per il Signore Gesù Cristo. Gli anni dell’adolescenza sono stati una fase di disubbidienza e di ribellione. Ho riscoperto la gioia di seguire Gesù non solo come Salvatore, ma sempre più come Signore della mia vita a un convegno giovani di Operazione Mobilitazione. A diciotto anni mi sono battezzato e ho iniziato a frequentare una scuola biblica con il desiderio di conoscere meglio Gesù e di comprendere la sua volontà per la mia vita. Ho trascorso alcuni anni di assestamento in Germania, dove ho servito in una piccola chiesa locale mentre svolgevo il servizio civile.

Dal 2012 mia moglie e io facciamo parte della missione DMG, tramite la quale abbiamo svolto un tirocinio di un anno in una chiesa a Francoforte, che è diventata la nostra chiesa mandante.

Dal 2013 serviamo come missionari ad Avellino, aiutando la chiesa UCBC “La Sorgente” nel suo percorso verso l’autonomia, portando avanti la transizione da guide estere a guide locali.

La missione DMG ha un accordo di collaborazione con l’UCBC e sono grato di avere collaborato fin da subito pienamente in una organizzazione italiana. È cresciuto in me il desiderio di realizzare maggiormente quella comunione fra le chiese locali che è parte della visione UCBC, che mi impegna in modo particolare in Campania.

Dal 2019 ho il piacere di essere Consigliere dell’UCBC. In questa veste, desidero rendere stabile la nostra identità come rete biblica e realizzare più concretamente la comunione fra le chiese.

Sono sposato con Katharina dal 2011 e papà di tre figli: Julia (2012), Loredana (2014) e Gabriel (2016). Desidero vivere la mia famiglia come vocazione e trovo grande gioia nell’essere marito e padre. Per servire loro ho scoperto una passione per la cucina che coltivo con piacere.

Passo volentieri il tempo libero leggendo e praticando giochi di società. Come sport pratico il tiro con l’arco istintivo, che mi aiuta a stare all’aria aperta, rilassarmi e concentrarmi per colpire l’obiettivo, un utile promemoria per ogni altro ambito della mia vita.

“Infatti sono persuaso che né morte, né vita, né angeli, né principati, né cose presenti, né cose future, né potenze, né altezza, né profondità, né alcun’altra creatura potranno separarci dall’amore di Dio che è in Cristo Gesù, nostro Signore.” Romani 8:38-39

David Showalter

David Showalter

Consigliere

Un Saluto da David…

Ciao a tutti! Mi chiamo David Showalter e sono nato nel 1979 a Birmingham in U.S.A. Dico a tutti i miei amici italiani che sono un terrone americano e ne sono fiero!

Ringrazio il Signore perché sin dall’inizio ho sentito parlare di Gesù e il messaggio dell’Evangelo sia dai miei genitori sia nella scuola domenicale. Quando avevo cinque-sei anni ero curioso delle cose spirituali. Una sera, insieme a mio padre, con una fede semplice da bambino ho riposto la mia fiducia in Cristo soltanto come mio Salvatore. Sono cresciuto pian pianino nel mio cammino cristiano fino all’università, dove sono stato discepolato formalmente.

Mi sono laureato in ingegneria all’università di Texas A&M, specializzandomi in telecomunicazioni. Ritenevo di iniziare una carriera in quel settore per realizzare il mio “sogno americano”, ma Dio aveva altri piani per me.

Tramite la mia chiesa e altre circostanze, il Signore mi ha guidato a fare uno stage a Milano nella chiesa Stadera con Robby Roberts nel 2003. Dopo due anni di ministero agli studenti universitari, ho sentito una chiara chiamata di ritornare a lungo termine in Italia per servire il Signore. In quei due anni mi sono innamorato dell’Italia, degli italiani e dell’opera del Signore nel costruire la sua chiesa qui un’anima alla volta.

Sono ritornato negli U.S.A. per prepararmi per questa chiamata, studiando al Dallas Theological Seminary. Durante i miei studi a Dallas ho conosciuto Jana tramite suo fratello, che era un missionario a Milano. Ci siamo sposati nel 2009, esattamente a un anno dal giorno in cui ci siamo conosciuti.

Nel 2011 siamo tornati in Italia con la missione Crossworld e dal 2012 collaboriamo nella chiesa locale di Sesto Calende (VA) con una preziosa squadra di missionari. I nostri tre bellissimi figli – Lucas, Sofia e Jack – sono nati in Italia.

Sono un tifoso del cibo e del vino italiano. Ammetto che mi piace cucinare soprattutto perché mi piace mangiare. Seguo il mondo della tecnologia con piacere e sono appassionato di tutti i film e le serie TV di Star Trek.

A Sesto Calende sono coinvolto direttamente con la chiesa italiana – Cristiani Biblici Insieme – e quella indirizzata agli immigrati di lingua inglese – International Bible Fellowship. Il mio ministero include la predicazione della Parola di Dio in italiano e in inglese, l’amministrazione delle due chiese, il discepolato degli uomini e l’insegnamento dell’inglese alla scuola superiore di Sesto Calende come volontario.

Sono proprio appassionato della grazia di Dio – specificatamente tutte le provvisioni del Nuovo Patto in Cristo – e trovo grande gioia nel comunicare al Corpo di Cristo come appropriarsela e viverla nella vita quotidiana. 

Faccio parte dell’UCBC dal nostro arrivo in Italia nel 2011 poiché eravamo i primi missionari di Crossworld sponsorizzati dall’UCBC. Dal 2019 svolgo con gioia la carica di Consigliere. Mi occupo delle questioni tecnologiche e cerco di indirizzare l’UCBC a modalità sempre più adeguate nell’utilizzare la tecnologia per il regno di Dio. Ho passione per l’unità delle chiese evangeliche in Italia e per la collaborazione di chiese nuove alla rete UCBC.

“A colui che può preservarvi da ogni caduta e farvi comparire irreprensibili e con gioia davanti alla sua gloria, al Dio unico, nostro Salvatore per mezzo di Gesù Cristo nostro Signore, siano gloria, maestà, forza e potere prima di tutti i tempi, ora e per tutti i secoli. Amen.”  Giuda 1:24-25